Photogallery

Contratti
ARAN

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università

FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN

RSU

Quotidiani online
Link Utili

FFO UNIVERSITA’ 2019 - Pareri CUN

Ancora una volta nel periodo caldo dell’anno è stato diffuso lo schema sul Fondo di Finanziamento Ordinario che corrisponde a 7,43 miliardi di euro, un fondo cresciuto rispetto al 2018 del 1,48%. Come sempre, però non si è tenuto conto degli aumenti stipendiali derivati dai contratti siglati nel 2018 per il personale Tecnico-Amministrativo e per i docenti che, già dal 2019 portava un aumento di spesa di circa 150 milioni e, per l’anno prossimo di circa 195 milioni.

Ma non solo! Secondo l’indice dei prezzi al dettaglio l’inflazione per quest’anno è del 1%. Se consideriamo l’ammontare del FFO nel 2009 - in una Nazione che dovrebbe avere come priorità la ricerca e l’istruzione, quest’anno il Fondo di Finanziamento Ordinario sarebbe dovuto esser di almeno 8,4 miliardi.

Dall’analisi del FFO abbiamo riscontrato che la quota base è diminuita del 2,9% rispetto all’anno scorso e che, invece, la quota premiale è aumentata del 6,6%. Se qualcuno pensa che ci sia una cambio di direzione rispetto agli anni precedenti e alle politiche precedenti si sbaglia di grosso.

Ci aspettavamo un piano straordinario sulla precarizzazione del personale docente e tecnico amministrativo, che riconoscesse finalmente una stabilità che finora è sempre stata disattesa. Come FGU Gilda Dipartimento Università (vedi nota) abbiamo più volte scritto ed evidenziato questa problematica, non dimenticando di rivendicare anche:

- gli aumenti salariali per tutto il personale universitario contrattualizzato e non contrattualizzato,

- di poter recuperare maggior potere di acquisto delle retribuzioni perso in questo decennio,

- il diritto alla carriera anche del personale Tecnico-Amministrativo,

- la possibilità, nella contrattazione di secondo livello, di avere un fondo per il salario accessorio svincolato da quelle norme che penalizzano in maniera drastica la possibilità di contrattare.

Rileviamo, altresì, in questa occasione l’insufficienza delle risorse destinate alla copertura degli oneri derivanti dai contratti integrativi di sede – perfezionati dalle università statali italiane – volti a superare il contenzioso in atto; nonché a prevenire un nuovo contezioso, da parte degli ex lettori di lingua straniera. Tanto in ragione del fatto che l’onere complessivo è stato erroneamente calcolando moltiplicando il costo massimo pro-capite (di circa 33.600,00 euro) per l’adeguamento stipendiale solo per le 260 unità interessate dal contenzioso pendente, in realtà gli ex lettori in servizio negli atenei sono circa 500.

In allegato;

· Nuove classi corsi di Laurea ad orientamento professionale;

· Parere FFO 2019;

· Mozione Mibact;

· Parere Programmazione 2019-2021.

 

Michele Poliseno

Vice Coordinatore Nazionale del Dipartimento Università FGU GILDA Unams

e Rappresentante al CUN per il personale TA

 

Tabelle Assegni Familiari
2018-2019


Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by