Photogallery

Contratti
ARAN

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università

FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN

RSU

Quotidiani online
Link Utili

Lettera alla CRUI ed al CODAU - Problematiche CEL ex lettori di madre lingua straniera – richiesta proroga sottoscrizione contratto integrativo

Al Presidente della CRUI

Al Presidente  del  CODAU

Loro sedi 

Oggetto: Problematiche CEL ex lettori di madre lingua straniera – richiesta proroga

Gentilissimi,

Nei giorni scorsi è stato inviato dal MIUR a tutti gli Atenei il decreto di adozione dello schema tipo di contratto integrativo di sede, volto al superamento del contenzioso degli ex lettori di madre lingua straniera e criteri di ripartizione del cofinanziamento delle Università, per la stipula dei relativi contratti (art. 11 della legge n. 20 novembre 2017, n. 167); il decreto in questione risulta datato 16 agosto ma lo stesso è stato pubblicato solo venerdì sul sito del MIUR.

(https://www.miur.gov.it/web/guest/-/decreto-interministeriale-n-765-del-16-08-2019)

Tale decreto concede tempo soltanto fino al 31.10.2019 alle Università per sottoscrivere il contratto integrativo relativo ai CEL ex lettori, che dovrà essere conforme allo schema allegato al decreto, in modo da partecipare agli appositi finanziamenti ministeriali previsti, superiori agli 8 milioni annui a gravare sul FFO.

La FGU Dipartimento Università chiede che anche Rettori e  DG si attivino, pure attraverso i loro Organi di Rappresentanza Nazionali per  richiedere una proroga, in quanto tale termine non è compatibile con le prerogative sindacali e con la normale attività amministrativa, poichè la procedura prevede che l’accordo debba passare anche al vaglio del Collegio dei Revisori per la compatibilità economico finanziaria del contratto e del Consiglio di Amministrazione per autorizzare la sottoscrizione del CCI nel testo di cui al decreto.

Distinti saluti,

Arturo Maullu

Coordinatore Generale  Nazionale

FGU Gilda Unams - Dipartimento Università

 

Tabelle Assegni Familiari
2018-2019


Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by