Photogallery

Contratti
ARAN

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università

FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN

RSU

Quotidiani online
Link Utili

Convocazione per rinnovo CCNL Università

SEGRETERIA NAZIONALE

Il nostro sindacato ha ricevuto ieri alle 14,00 dall’ARAN la convocazione ed il testo del CCNL, modificato poi da una successiva comunicazione delle 15.00, che oggi sarà presumibilmente firmato dalle altre OO.SS., senza nessuna ulteriore discussione o trattativa.

La delegazione trattante del CSA della CISAL Università oggi non sarà a Roma, manderemo una nota di protesta all’ARAN ed ai Ministri competenti, per le modalità barbare con cui si procede in queste convocazioni che non tengono minimamente conto delle difficoltà di trasporto che possono avere coloro i quali non risiedono a Roma.

Almeno per ora non firmeremo alcunchè è bene che si sappia che il testo che si firmerà oggi è il frutto, almeno per quanto ci riguarda, di sole due riunioni, per altro interlocutorie e tenutesi su tavoli separati.

La verità e che in questo paese non c’è una vera democrazia e non esistono relazioni sindacali serie, c’è una connivenza ormai consolidata tra i vari poteri, politico, sindacale e della immutata burocrazia dello Stato (vedi ARAN) che hanno addormentato buona parte delle coscienze critiche, quelle poche, come noi, che rivendicano il sacrosanto diritto al confronto e alla discussione si cerca di metterle in condizione di non nuocere.

Al momento non entriamo nel merito dei contenuti del CCNL, sarà necessaria un’attenta lettura anche perché buona parte degli aspetti giuridici, soprattutto quelli inerenti il personale universitario in servizio nelle AOU, sono stati rinviati ad una successiva sessione contrattuale.

Il dato economico però è eclatante, a fronte di un’inflazione che viaggia attualmente al 4,1% (dato ISTAT di oggi), si attribuiscono aumenti percentuali inferiori al 2% e poi si ha il coraggio di affermare, sia da parte dei politici di maggioranza e opposizione che dai rappresentanti delle maggiori confederazioni sindacali che in Italia c’è il problema del diminuito potere d’acquisto di salari e stipendi !, bel modo per risolvere il problema !.

Nei prossimi giorni sarà convocata una riunione di Segreteria Nazionale per valutare le azioni da intraprendere e per concordare, in caso di firma, la stesura della nostra dichiarazione a verbale da allegare al CCNL.

Roma 01 agosto 2008

IL SEGRETARIO GENERALE

Arturo Maullu

 

Tabelle Assegni Familiari
2018-2019


Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by