Photogallery

Contratti
ARAN

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università

FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN

RSU

Quotidiani online
Link Utili

Opzione Donna, chi può andare in pensione nel 2019

Le lavoratrici del settore pubblico e privato hanno ancora la possibilità di andare in pensione a 58 anni (59 se autonome) con 35 anni di contributi se raggiunti entro il 2018 a condizione di accettare una pensione calcolata con il metodo contributivo. L'articolo 16 del DL 4/2019 ha rinnovato la possibilità per le donne di andare in pensione prima, a patto di scegliere per un assegno interamente calcolato con il metodo contributivo. Leggi tutto l'articolo su: https://www.pensionioggi.it/dizionario/opzione-donna

Opzione Donna, la pensione di reversibilità può compensare la riduzione dell'assegno

Per le lavoratrici del settore pubblico va anche considerato il fattore TFS. Con opzione donna la buonuscita viene erogata con termini più favorevoli rispetto ad esempio ad un'uscita con quota 100. Ma non è possibile l'anticipo del TFS.

Come noto nella maggior parte dei casi l'opzione donna comporta l'accettazione di un decremento della misura della pensione dovuta al fatto che l'assegno viene calcolato interamente con il sistema contributivo. Indicativamente la decurtazione per una lavoratrice tipo si aggira intorno al 20-25% rispetto alle regole del sistema misto con picchi anche superiori per le lavoratrici del settore pubblico. Si tratta quindi di una scelta da valutare con estrema cura dato che è definitiva, una volta esercitata non si può tornare indietro. Nella decisione talvolta è bene però prendere in considerazione anche altri fattori rispetto alla sola misura dell'assegno pensionistico. Ci sono, infatti, alcune situazioni particolari che potrebbero attenuare o compensare l'effetto della decurtazione del reddito pensionistico.

Leggi Tutto l'articolo su: www.pensionioggi.it Opzione Donna, la pensione di reversibilità può compensare la riduzione dell'assegno

 

Tabelle Assegni Familiari
2018-2019


Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by