Photogallery

Contratti
ARAN

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università

FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN

RSU

Quotidiani online
Link Utili

Corte di Cassazione - Legge 104 ''No al trasferimento del dipendente che deve assistere il disabile, anche se all'interno della stessa unità produttiva''

Fonte: www.altalex.com di Maria Spataro - Il lavoratore dipendente che assiste con continuità un familiare disabile convivente non può essere trasferito da una sede di lavoro ad un’altra senza il suo consenso.È quanto ha deciso la Corte di Cassazione nell'ordinanza 23 agosto 2019, n. 21670 (testo in calce). La Corte, in veste di Giudice del Lavoro Supremo, ha saldamente ribadito la centralità del ruolo della famiglia, intesa come formazione sociale, nell’assistenza e nella tutela della salute psico-fisica del portatore di disabilità, nel solco della lettura costituzionalmente orientata delle agevolazioni contenute nell’art. 33, Legge n. 104/1992, che ne costituiscono la proiezione legislativa ed operativa.Il diritto del lavoratore che assiste un disabile ad usufruire di permessi e congedi retribuiti (art. 33 co. 3), come anche quello a non essere trasferito ad altra sede di lavoro senza il suo consenso (art. 33 co. 5) rispondono, invero, all’interesse primario di assicurare in via prioritaria la continuità nelle cure e nell'assistenza del disabile che si realizzino in ambito familiare, nel quadro della protezione accordata dagli artt. 2, 32 e 38 c. 1 Cost. Leggi tutto l'articolo su: www.altalex.com

 

Sentenza Corte di Cassazione n. 21670/2019

Correlati:

Sentenza Corte di Cassazione n. 24015/17 ‘’il lavoratore che assiste una persona con disabilità può essere trasferito, ma a certe condizioni..

Sentenza Corte di Cassazione n. 6150/2019  'il lavoratore ha diritto al trasferimento per assistenza al familiare disabile''

 

Tabelle Assegni Familiari
2018-2019


Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by