Photogallery

Contratti
ARAN

Orientamenti applicativi aggiornati al 2021
CCNL Comparto Istruzione e Ricerca
''Sezione Università’’

Aspettative/Congedi

Formazione

Malattia  e Assenze per visite, terapie e prestazioni specialistiche

Permessi

Ferie, Festività  e riposi solidali

Sistema di classificazione

Istituti particolari

Orario di lavoro

Rapporto di lavoro flessibile

Trattamento economico

Parte Comune ''Responsabilità disciplinare''

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università


FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

 

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

 

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN


RSU

Quotidiani online
Link Utili

Chiarimenti FGU Università sull'Ipotesi atto di indirizzo della Funzione Pubblica sui rinnovi contrattuali per il personale della P.A. triennio 2019-2021

L'ipotesi di atto d'indirizzo prodotto dalla Funzione Pubblica (in formato.pdf ) altro non è se non delle linee guida, di massima, nell'ambito del quale i comitati di settore dei vari comparti dovranno attenersi nelle trattative per i rinnovi dei CCNL.
Per quanto ci riguarda possiamo dire che in buona parte, almeno nelle intenzioni, tranne alcuni aspetti inerenti la "premialità", sempre molto cara a Brunetta,  ricalca, per quanto riguarda l'Ordinamento Professionale, il documento sottoscritto da noi con altre due sigle sindacali ma non dalla CGIL e dallla UIL e presentato in ARAN sul tavolo tecnico.

Per quanto riguarda invece la Formazione, l'ipotesi va nella direzione che noi indichiamo da sempre, cioè che debba essere continua ed estesa a tutti i lavoratori, così com'è nel comparto sanità. Trattandosi di un documento di sintesi, esso non affronta il problema che ci sta più a cuore che è di competenza confederale e che anche  la CGS chiede si debba rivedere, cioè il meccanismo di finanziamento dei CCNL che non può essere uguale in percentuale per tutti, così come già indicato nel comunicato dei giorni scorsi dalla nostra Confederazione.

Il timore è che le ragioni della politica prevalgano sull'interesse dei lavoratori ad avere un contratto decoroso, per cui non è da escludere, considerato che è un CCNL in scadenza nell'anno corrente, che il tutto subisca una brusca accelerata e magari, i soliti noti si affrettino a sottoscrivere un contratto pur che sia così come già accaduto negli ultimi 20 anni.

Al momento, da quando si è insediato il nuovo governo non c'è stata ancora nessuna convocazione ufficiale da parte dell'ARAN né dei tavoli tecnici né alcuna ipotesi di proposta da parte del comitato di settore della nostra specifica sezione di contrattazione.
Le riunioni "carbonare" o ''all'amatriciana'' come quella organizzata in casa Brunetta insieme ai soliti commensali, non possono sostituirsi ai tavoli contrattuali stabiliti per legge. dove anche noi saremo presenti e sui quali vi terremo costantemente informati, come sempre.

Arturo Maullu
Coordinatore Generale
FGU Dipartimento Università

 

Tabelle Assegni Familiari
luglio 2020 - giugno 2021


Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by