Contatori visite gratuiti Sentenza del CGA regione Sicilia ''"Riconosciuta l'equiparazione dei medici universitari al personale ospedaliero (indennità già De Maria)."

Photogallery

Contratti
ARAN

Orientamenti applicativi aggiornati al 2021
CCNL Comparto Istruzione e Ricerca
''Sezione Università’’

Aspettative/Congedi

Formazione

Malattia  e Assenze per visite, terapie e prestazioni specialistiche

Permessi

Ferie, Festività  e riposi solidali

Sistema di classificazione

Istituti particolari

Orario di lavoro

Rapporto di lavoro flessibile

Trattamento economico

Parte Comune ''Responsabilità disciplinare''

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università


FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

 

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

 

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN


RSU

Quotidiani online
Link Utili

Sentenza del CGA regione Sicilia ''"Riconosciuta l'equiparazione dei medici universitari al personale ospedaliero (indennità già De Maria)."

SENTENZA del Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana
"Riconosciuta l'equiparazione dei medici universitari al personale ospedaliero (indennità già De Maria)."


Il Consiglio Giurisdizionale per la Sicilia ha posto fine alla querelle per cui ha riconosciuto anche con il nuovo sistema stipendiale la piena equiparazione dei medici universitari al personale ospedaliero (indennita' gia' De Maria).

In riferimento alla sentenza del TAR Sicilia sull'interpretazione da dare al nuovo sistema stipendiale previsto dall'art. 6 del D.L.gs n. 517/99. Il Consiglio Giurisdizionale per la Sicilia ha posto fine alla querelle per cui ha riconosciuto anche con il nuovo sistema stipendiale la piena equiparazione dei medici universitari al personale ospedaliero (indennita' gia' De Maria). I medici universitari di Catania hanno quindi vinto al CGA di Palermo, sull'equiparazione al personale medico di pari funzioni, mansioni e anzianità, in una serie di giudizi, tutti decisi con sentenze depositate. Il CGA di Palermo ha respinto gli appelli dell'Università degli Studi di Catania e dell'Assessorato regionale alla Sanità, avverso le sentenze del TAR Catania, confermando il diritto dei medici universitari - "alla piena equiparazione del proprio trattamento economico stipendiale a quello del personale medico del Servizio Sanitario Nazionale di pari funzioni, mansioni ed anzianità e al pagamento delle somme dovute a tale titolo sin dalla data di assunzione, oltre interessi e rivalutazione sino all'effettivo soddisfo, nonché al versamento dei contributi previdenziali ed assicurativi dovuti". Nonchè "a ricevere dall’Università degli Studi di Catania le somme dovute a titolo di emolumenti accessori per i servizi di reperibilità, guardie e festivi resi sin dalla data di assunzione, secondo la corretta equiparazione ospedaliera e al pagamento delle somme dovute a detto titolo sin dalla data di assunzione, oltre interessi e rivalutazione sino all'effettivo soddisfo". E' stato confermato infine "l’obbligo della Regione Siciliana - Assessorato regionale alla sanità - di corrispondere all’Università degli studi di Catania la provvista finanziaria necessaria a garantire il riconoscimento di tale pretesa economica.

Sentenza del 10.02.2010

 
INPS
Assegno per il nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali: luglio 2002 - giugno 2023



Previdenza

Modulo Non adesione al Fondo Perseo Sirio

Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by



Modalità Mobile