Contatori visite gratuiti FGU Dipartimento Università
Ultime News

L’aspettativa nel Pubblico Impiego

L’aspettativa nel pubblico è disciplinata dalla legge n° 53 del 2000, e successivi aggiornamenti,ed ...

In G.U. il Decreto "Aiuti" n. 50 del 17.05. 2022

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto "Aiuti" n. 50 del 17.05. 2022 “Misure urgenti in materia...

COMUNICATO FGU UNIVERSITA’: AVVIO TRATTATIVE IN ARAN RINNOVO CCNL 2019-2021

  COMUNICATO SINDACALE – FGU UNIVERSITA’ AVVIO TRATTATIVE IN ARAN RINNOVO CCNL 2019-2021 ...

Pensione anticipata “Opzione donna”: proroga maturazione requisiti

La legge di bilancio 2022 ha esteso la possibilità del pensionamento anticipato “Opzione donna” alle...

Le Nostre Sedi sul territorio




Photogallery

Contratti
ARAN

Orientamenti applicativi aggiornati al 2021
CCNL Comparto Istruzione e Ricerca
''Sezione Università’’

Aspettative/Congedi

Formazione

Malattia  e Assenze per visite, terapie e prestazioni specialistiche

Permessi

Ferie, Festività  e riposi solidali

Sistema di classificazione

Istituti particolari

Orario di lavoro

Rapporto di lavoro flessibile

Trattamento economico

Parte Comune ''Responsabilità disciplinare''

Raccolta Sistematica
Orientamenti Applicativi
Comparto Università


FERIE e FESTIVITA'

ASSENZE per MALATTIA

Orientamenti Applicativi - aggiornati a dicembre 2016

 

Permessi retribuiti
Permessi brevi

Permessi per
diritto allo studio

 

Guida Operativa aggiornata a dicembre 2016

Accordo Quadro in materia di TFR e di Previdenza Complementare del 29 luglio 1999

L’adeguamento retributivo e contributivo nel passaggio dal TFS al TFR dei pubblici dipendenti ai sensi dell’art. 6 dell'AQN


RSU

Quotidiani online
Link Utili

Nota alla Ministra del MUR : Vicende riguardanti l'Università Mediterranea

Nota inviata alla Ministra del MUR dallo SNALS e dalla scrivente OS, riguardo alle vicende che in questi giorni sono rimbalzate sulla stampa, sui social e sui vari tg Nazionali e Regionali riferite alll’Università della Mediterranea


 

Lavoratori dipendenti: esonero dello 0,8% sui contributi previdenziali

La legge di bilancio 2022 ha previsto un esonero di 0,8 punti percentuali sulla quota dei contributi previdenziali per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti ( IVS ) a carico del lavoratore. Con la circolare INPS 22 marzo 2022, n. 43 l’Istituto fornisce le prime indicazioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi all’esonero contributivo e illustra le modalità di esposizione dei dati nel flusso UNIEMENS.

Si tratta di una misura temporanea che si applica ai rapporti di lavoro dipendente, con esclusione del lavoro domestico, limitatamente al periodo di paga 1° gennaio - 31 dicembre 2022. L’esonero è riconosciuto a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per 13 mensilità, non ecceda l'importo mensile di 2.692 euro, maggiorato del rateo di tredicesima.Tenuto conto dell'eccezionalità di tale misura, resta ferma l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche. Fonte Inps.it

 

Elezioni Rsu, aumentano i voti per le liste Gilda-Unams

Di Meglio: “Forte successo anche nel settore Università con il 22 per cento in più di consensi rispetto al 2018”

“Per molte scuole l'acquisizione dei dati è ancora in corso, ma dalle proiezioni di cui disponiamo, possiamo rilevare che, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, i risultati delle liste Gilda-Unams sono migliorati rispetto alla tornata elettorale del 2018”. Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Federazione Gilda-Unams, commenta così i dati non ancora definitivi - di cui forniremo un quadro completo al termine degli scrutini - delle votazioni per il rinnovo delle Rsu che si sono svolte il 5, 6 e 7 aprile.

“Particolarmente rilevante - sottolinea Di Meglio - è il successo nel settore Università, dove registriamo un aumento del 22 per cento”.

“Ringraziamo tutti i colleghi di Scuola, Afam, Università e Ricerca che hanno sostenuto le liste della Federazione Gilda-Unams”, conclude il coordinatore nazionale.

Fonte: FGU GILDA-UNAMS

Vai al comunicato

 

Auguri Pasquali 2022

 

ELEZIONI RSU - Forte crescita della FGU GILDA Dipartimento Università nelle elezioni RSU 2022


file iconForte crescita della FGU Dipartimento Università nelle elezioni RSU 2022

Aumenta ancora il consenso per la FGU GILDA Dipartimento Università in questa tornata elettorale per il rinnovo delle RSU, una crescita anche fin oltre ogni più rosea previsione che ha premiato il nostro sindacato con oltre il 20% di consensi in più rispetto anche al più che lusinghiero risultato delle precedenti elezioni del 2018.

Ringraziamo i colleghi e le colleghe che votandoci hanno creduto in noi e riposto la loro fiducia nei nostri candidati e candidate, ringraziamo tutti i nostri candidati per l'impegno profuso che ha consentito di raggiungere questo ottimo risultato, la campagna elettorale è stata intensa e impegnativa, ma svolta con garbo, stile e correttezza, cui tutti hanno contribuito in diversa misura ma con lo stesso obiettivo da raggiungere, per cui possiamo affermare che il nostro è stato indubbiamente un successo di squadra.

 

RSU 2022

 

L’INPS Informa - Esonero di 0,8 punti percentuali sulla quota dei contributi previdenziali per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico dei lavoratorei dipendenti- Istruzioni operative e contabili

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022 i lavoratori dipendenti, con retribuzione imponibile fino a 35.000 euro all'anno, pari a circa 2.692 euro lordi mensili, possono beneficiare di uno sconto dei contributi previdenziali nella misura dello 0,8 punti percentuali, previsto dalla legge di Bilancio 2022.

L’INPS, con la circolare n. 43 del 22 marzo 2022, ha fornito le indicazioni utili all’applicazione dell’esonero contributivo riconosciuto, ai sensi della legge di Bilancio 2022 (l. n. 234/2022), in favore dei lavoratori subordinati.

Lo sgravio riguarda la quota dei contributi IVS trattenuti a carico dei lavoratori e spetta a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l'importo mensile di 2.692 euro maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima. La fruizione dell’esonero non costituisce aiuto di Stato e dunque non è subordinata all’autorizzazione della Commissione europea.

La legge 30 dicembre 2021, n. 234 (di seguito, legge di Bilancio 2022) ha previsto all’articolo 1, comma 121, che: “In via eccezionale, per i periodi di paga dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, per i rapporti di lavoro dipendente, con esclusione dei rapporti di lavoro domestico, è riconosciuto un esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico del lavoratore di 0,8 punti percentuali a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l'importo mensile di 2.692 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima. Tenuto conto dell'eccezionalità della misura di cui al primo periodo, resta ferma l'aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche”.

Leggi tutta la Circolare n.43 del 22 marzo 2022 con le istruzioni operative e contabili

 

Ufficio Studi : IL NUOVO SISTEMA DI DETRAZIONI FISCALI

Dal 1° gennaio 2022, a seguito dell’abolizione del credito IRPEF, è abolito in parte il famoso bonus Renzi di 100 euro ed accorpato nelle detrazioni fiscali sui redditi da lavoro dipendente, per effetto delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2022.

circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 4 pubblicata il 18 febbraio 2022.

Legge di Bilancio 2022

 

Nota alle Istituzioni : votazioni RSU personale universitario delle AOU – rischio annullamento

Si informa che la scrivente Organizzazione Sindacale ha inviato in pari data una nota alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministro della Funzione Pubblica, al Ministro dell'Università e Ricerca , ai Presidenti della C.R.U.I.(Conferenza dei Rettori delle Università italiane), e dell'Aran (Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni), alla luce  dello stato di  incertezza e di confusione venutosi a creare  a seguito di ''pareri'' contrastanti  in relazione  alla tipologia di "Azienda" ed allo stato giuridico di chi vi opera,
(..) ''La malintesa “autonomia” degli Atenei così come definita dalla legge 240/2010 sta comportando in ambito nazionale dei comportamenti differenziati anche in riferimento alle votazioni per il rinnovo delle Rsu previste per il prossimo aprile, in alcuni Atenei le amministrazioni prevedono che si debba votare per via telematica, in altri ancora si ritiene che nelle AOU di tipo A, che sono delle semplici emanazioni delle stesse università, si debba votare per due distinte RSU.


 

INPS ‘’Assegno unico e universale per figli a carico’’: pubblicata la circolare con le istruzioni su domanda, calcolo importi, Isee e pagamento

L’INPS, con la circolare numero 23 del 9 febbraio 2022 detta specificatamente le istruzioni su domanda, il calcolo e i relativi importi per richiedere l’assegno unico per figli a carico, così come previsto dal decreto legislativo 29 dicembre 2021[1], n. 230, (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale. n. 309 del 30 dicembre 2021) che a decorrere dal 1° marzo 2022, istituisce l’assegno unico e universale per i figli a carico, costituendo un beneficio economico attribuito su domanda e su base mensile, per il periodo compreso tra il mese di marzo di ciascun anno e il mese di febbraio dell’anno successivo, ai nuclei familiari sulla base della condizione economica del nucleo, in base all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

L’assegno spetta anche in assenza di ISEE sulla base dei dati autodichiarati nel modello di domanda, ai sensi dell’articolo 46 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, dal richiedente la misura.

Per venire incontro a coloro che necessitano ulteriori chiarimenti, inviare il quesito a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Scarica in formato pdf:

la circolare INPS n. 23 del 9 febbraio 2022

l’Allegato 1


 
INPS

Assegno per il nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali e maggiorazioni per figli a partire dal 1° luglio 2021

Previdenza

Modulo Non adesione al Fondo Perseo Sirio

Meteo

Tutto su IMU e TASI

Convenzioni

Powered by



Modalità Mobile